Le Beyerdynamic Custom One Pro Plus rappresentano il nuovo modello di cuffie da studio professionali della nota azienda tedesca. Si tratta di cuffie particolarmente versatili e facilmente adattabili a qualsiasi genere musicale, infatti sono dotate di un esclusivo sistema integrato che permette di regolare l’intensità delle basse frequenze per adattarsi a nostro piacimento, secondo il genere musicale che stiamo ascoltando o con il quale stiamo lavorando.

Sennheiser HD 380 Pro

Il Nostro Voto

Dove Acquistarle al Miglior Prezzo?

 

Video Beyerdynamic Custom One Pro Plus

 

Recensione Completa Beyerdynamic Custom One Pro Plus

Benvenuti a tutti i nostri lettori in questa nostra recensione su queste nuove cuffie da studio Beyerdynamic Custom One Pro Plus, progettate per offrire non solo una qualità audio di alto livello, ma anche per essere estremamente personalizzabili, sia nella riproduzione audio che nell’estetica. Si può infatti cambiare il colore dei padiglioni con le 16 cover fornite in dotazione. Ma la funzione più innovativa che queste cuffie presentano, è la possibilità di regolare l’intensità dei bassi manualmente, con gli slider (uno per lato) presenti sul retro dei padiglioni.

Beyerdynamic ha voluto dare ai suoi clienti un prodotto flessibile, che si prestasse ad essere “customizzato” non solo in base al proprio gusto estetico, ma anche in base alle abitudini di ascolto.
Scopriamo assieme se l’operazione è riuscita……

1. Confezione, Design e Materiali 

Le Beyerdynamic Custom One Pro Plus sono cuffie da studio circumaurali chiuse, che differiscono dal modello precedente Custom One Pro (COP) perché più accessoriate: nella confezione, infatti, sono stati aggiunti un cavo extra con microfono, per usarle con il proprio smartphone, e 8 paia di copri-pad, dei più diversi stili grafici, per poter abbellire le proprie cuffie a seconda del proprio gusto personale. Al di là di questi extra, il design e le funzionalità delle Beyerdynamic Custom One Pro Plus sono identici a quelli del modello “base”.

Anche la confezione è la stessa, infatti riconosciamo che si tratta della versione più aggiornata grazie alla presenza di un bollino rosso su cui campeggiano la scritta Plus e l’elenco degli accessori contenuti nel box. Sul retro della scatola sono riportate tutte le specifiche del prodotto, mentre attraverso uno dei due lati in plastica trasparente, si possono sbirciare le cuffie contenute all’interno.

Nel box c’è anche un’ulteriore scatolina in cartone che contiene i due cavi: quello con il microfono può essere usato con lo smartphone, mentre l’altro, che a una delle estremità è dotato di adattatore jack a vite da 6,35 mm, è utile per collegarsi all’impianto hifi di casa. Entrambi sono lunghi 1,5 metri. Ci sono poi le cover in cartone laminato e tutta la documentazione riguardante la garanzia e il manuale d’istruzioni.

Il design delle cuffie Beyerdynamic Custom One Pro Plus è quello classico dei modelli over-ear (quindi circumaurali). L’archetto è in metallo, protetto con una morbida imbottitura rivestita in simil-pelle nera per proteggere la testa dall’eventuale sfregamento. La protezione è rimovibile e sostituibile nel caso voleste personalizzare questa parte delle cuffie. L’archetto, inoltre, è allungabile e nella parte inferiore, sulle giunzioni con i padiglioni, presenta due innesti in plastica, con stampato il nome della casa produttrice.

L’interno degli “ear cup” è imbottito e rivestito con lo stesso materiale per la protezione dell’archetto, mentre all’esterno sono visibili tutte le novità che Beyerdynamic ha introdotto per differenziare il design di questo prodotto da quelli della concorrenza. Vediamole più da vicino.

Nell’introduzione alle Beyerdynamic Custom One Pro Plus abbiamo detto che si può modificare la riproduzione dei bassi. In che modo? Innestando nella parte inferiore dei padiglioni due piccoli slider che, quando vengono spostati di posizione, modificano la “potenza” dei bassi. Questa è la prima novità visibile nel design delle cuffie di casa Beyerdynamic. L’altra riguarda in maniera esclusiva l’aspetto del prodotto, non le sue funzionalità. Sull’esterno degli ear cup, infatti, possiamo applicare una delle cover che più ci aggrada. In dotazione ne abbiamo una vasta scelta e in pochissimi minuti, grazie alla piccola brugola che troviamo nella scatola, possiamo smontare gli anelli esterni dei pad e inserirvi le cover preferite.

Passando alla costruzione, le Beyerdynamic Custom One Pro Plus sono abbastanza leggere, 290 grammi, ed hanno una buona distribuzione del peso. Tenendole in mano danno una buona sensazione di compattezza e robustezza, d’altronde i materiali usati sono metallo misto a plastica dura, mentre le imbottiture sono morbide e piacevoli al tatto.

 

2. Comodità ed Ergonomia

A una prima occhiata, i padiglioni delle Beyerdynamic Custom One Pro Plus sembrano piuttosto grossi, quasi sproporzionati rispetto al resto. In realtà abbiamo verificato che sono estremamente comodi e che circondano alla perfezione tutto l’orecchio. Questo favorisce l’isolamento acustco dall’esterno e migliora la qualità dell’ascolto.
L’imbottitura molto morbida poi, è un punto a favore dell’indossabilità, anche se dopo qualche ora di utilizzo, queste cuffie da studio tendono a diventare un po’ calde.

La tensione dell’archetto fa sì che le Beyerdynamic Custom One Pro Plus rimangano ben salde sulla testa, permettendoci di usarle con tranquillità anche camminando, in autobus o in bicicletta. In questi casi è praticamente indispensabile usare il cavo con il microfono che, posizionato vicino alla bocca, è molto comodo e non necessita di essere avvicinato o tenuto in mano durante la conversazione, che in tal modo guadagna anche in chiarezza.
Per ovviare alle incompatibilità tra i sistemi Apple e Android, il cavo è dotato di un telecomando a un singolo bottone multifunzione, con il quale si può rispondere alle telefonate, oppure agire sulla riproduzione della musica mediante le funzioni Play/Stop/Skip.

 

3. Qualità dell’Audio

Dopo i primi 2-3 giorni di rodaggio, i driver dinamici di queste cuffie hanno decisamente cominciato a rendere al meglio. È stato necessario pazientare per non saltare a conclusioni affrettate sulla qualità del suono, ma l’attesa è stata premiata. Approfondiamo quindi il discorso sui bassi, dato che sono una delle principali caratteristiche di queste cuffie chiuse.

Innanzi tutto le Beyerdynamic Custom One Plus permettono la riproduzione di una vasta gamma di frequenze, si parla di 5 – 35.000 Hz, quindi un’ampiezza di tutto rispetto che vi consentirà di cogliere ogni sfumatura delle canzoni che andrete ad ascoltare, a patto che siano di alta qualità. L’ampiezza della gamma è comunque molto elevata, quindi solo gli audiofili con l’orecchio più sopraffino riusciranno ad apprezzare realmente le qualità sonore di queste cuffie chiuse.

Abbiamo già accennato alla possibilità di regolare i bassi tramite slider appositi che si trovano sulla parte inferiore dei pad. Le posizioni in cui si possono spostare sono in tutto quattro: Light Bass, Linear, Vibrant e Heavy. A ognuna di esse corrisponde una diversa esperienza d’ascolto. La regolazione degli slider, infatti, non sembra semplicemente “aggiungere” la quantità di bassi, bensì modificare il bilanciamento generale di tutte le frequenze, aggiungendo più corposità al suono.

Le posizioni 1 e 2, in particolare, influiscono maggiormente sulle frequenze medio-basse, mentre la 3 e la 4 danno peso e corpo al suono.
Il bilanciamento perfetto, ma è un discorso molto soggettivo, è quello della posizione 3, in cui anche le parti vocali risultano piacevolmente morbide. Con questa regolazione i medi sono ricchi, mentre le alte frequenze raggiungono un elevato livello di nitidezza senza distorsioni.

Facciamo un’ultima osservazione per non rischiare di incorrere in un’esperienza d’ascolto fastidiosa: quando si effettuano le regolazioni con gli slider, bisogna ricordarsi di agire su entrambi i pad, poiché sono indipendenti l’uno dall’altro. Spostandone solo uno, infatti, viene completamente a mancare il bilanciamento tra destra e sinistra e il suono risulterebbe al quanto sbilanciato.

 

Scheda Tecnica

  • Tipo di trasmissione: via cavo
  • Design cuffie (principio di funzionamento): Chiuso
  • Impedenza: 16 ohm per cuffie
  • Risposta in Frequenza: 5 Hz – 35.000 Hz
  • Suono nominale Livello di pressione: 96 dB
  • Telecomando: 1 tasto del telecomando
  • Tipo di cuffie: Circumaurale (intorno all’orecchio)
  • Cavo e spina rimovibile
  • Peso netto senza imballaggio: 290 g

 

Vantaggi e Svantaggi

vantaggi

Vantaggi

  • Ottima ergonomia
  • Qualità del suono di alto livello
  • Basse frequenze regolabili
  • Materiali di costruzione solidi e robusti
  • Accessori extra per la “customizzazione” dei padiglioni
  • Buon rapporto qualità / prezzo

svantaggi

Svantaggi

  • Manca il controllo del volume sul telecomando in-line
  • Manca una custodia per il trasporto

 

Le Nostre Opinioni

La flessibilità d’uso è la prima caratteristica a farsi notare in queste Beyerdynamic Custom One Pro Plus. Addirittura, sugli store online, sono in vendita ulteriori accessori per modificarne a piacimento il colore.

Alla prova su strada, le Custom One Pro Plus hanno dimostrato di essere ben più di un prodotto che attira l’attenzione per il suo design. Riteniamo infatti che siano un acquisto decisamente interessante, con un buon rapporto qualità prezzo e un’elevata qualità generale, adatte per chi lavora in modo professionale con l’audio, sia per quanto riguarda il missaggio di brani musicali, sia per quanto riguarda l’ascolto di brani musicali, di qualsiasi genere, anche se a nostro avviso, sono ottime per chi ama ascoltare soprattutto musica elettronica e derivati.

Comunque, considerate che l’intensità delle basse frequenze possono essere regolate, quindi queste cuffie da studio sono estremamente versatili ed offrono una qualità audio di ottime fedeltà, molto consigliate anche per gli audiofili più esigenti.

 

Voti Finali

  • Design - 8.6/10
    8.6/10
  • Materiali - 8.8/10
    8.8/10
  • Comodità - 8.9/10
    8.9/10
  • Qualità Audio - 8.6/10
    8.6/10
  • Qualità / Prezzo - 8.5/10
    8.5/10

Il Nostro Voto Totale

8.7/10

 

 

Share Button

Ti potrebbe interessare anche: