Le Meliconi HP Steto sono degli auricolari wireless caratterizzati da un design molto particolare, molto simile ad un classico stetoscopio. Sono progettati con questa forma per massimizzare il comfort in fase di utilizzo e sono dotati di un microfono integrato, progettato per amplificare il suono in entrata, funzione utilissima per chi ha problemi di udito.

Meliconi HP Steto

Il Nostro Voto

Dove Acquistarle al Miglior Prezzo?

 

Recensione Completa Meliconi HP Steto

Meliconi HP StetoProtagoniste della nostra recensione di oggi sono le Meliconi HP Steto, cuffie wireless di tipo in-ear destinate all’ascolto della TV e mirate ad una specifica nicchia di mercato, quella delle persone anziane e con problemi di udito.

La particolarità di questo modello, infatti, non è solo quella di prestarsi ad un uso continuo senza affaticare, visto il design leggero e privo di padiglioni esterni, ma anche quello di amplificare l’audio sorgente (della TV o di qualsiasi altro dispositivo compatibile) senza disturbare gli altri membri della famiglia.

Un grande vantaggio offerto dalle Meliconi HP Steto è il microfono incorporato, che con la semplice pressione di un pulsante isola temporaneamente il segnale audio della TV, per raccogliere ed amplificare i rumori ambientali, inclusa la voce dei familiari, una tecnologia non perfetta al 100% ma che approfondiremo tra poco, parlando appunto della qualità audio delle Meliconi HP Steto.

Accessori, Design e Materiali

Meliconi HP StetoIl kit di accessori è sicuramente tra i punti di forza delle Meliconi HP Steto. Nella confezione troviamo infatti, oltre alle cuffie, la base che funge sia da “torre di controllo” che da caricabatterie, un paio di batterie ai polimeri di litio, un cavo audio con jack standard da 3,5 mm con adattatore opzionale per uscita RCA, un microfono esterno ed una coppia di gommini auricolari di scorta.

La cavetteria e il microfono esterno opzionale servono a coprire tutte le possibili eventualità, e a permettere di usare le Meliconi HP Steto con un ampio ventaglio di dispositivi, a partire dai televisori, sia che siano dotati di uscita audio standard o porta RCA. In caso, avremo sempre il microfono da piazzare vicino all’altoparlante, anche se questa è di sicuro l’opzione meno desiderabile ed “evoluta”.

Soffermandoci ancora sulle “periferiche”, la base incorpora una serie di LED per indicare lo stato delle cuffie, un bottone per selezionare il tipo di equalizzazione (in tutto 4) ed un altro per impostare l’audio in modalità mono o stereo. Da questo punto di vista nulla da segnalare, la piattaforma è semplice, lineare e facilmente utilizzabile.

Meliconi HP StetoSempre nella base troviamo poi il doppio slot per l’alloggiamento delle cuffie e la ricarica. La cosa davvero apprezzabile è che potremo contemporaneamente usare le Meliconi HP Steto e intanto ricaricare la batteria di scorta. Visto che ciascuna di esse garantisce una durata di circa 4 ore, questo significa che rimarremo “a secco” molto raramente.

L’unica cosa è che dovremo sempre ricordarci di spegnere manualmente le cuffie tramite switch on/off integrato, visto che a differenza della base, non vanno in stand-by automatico.

Nessuna riserva, quindi, per quanto riguarda la dotazione, mentre siamo rimasti meno convinti della qualità dei materiali. Le Meliconi HP Steto utilizzano plastiche un po’ fragili e da trattare con cura, per garantire che durino nel tempo. Naturalmente l’altra faccia della medaglia è che queste cuffie sono veramente leggere e poco ingombranti pur ospitando una batteria integrata nella struttura delle cuffie.

Comodità ed Ergonomia

Meliconi HP StetoAbbiamo messo alla prova le Meliconi HP Steto per quanto riguarda la comodità e l’ergonomia. Nel complesso, queste cuffie risultano piuttosto leggere e abbastanza comode, visto che il design “in-ear” e la struttura realizzata a forma di “stetoscopio”, trasmette un senso di libertà difficilmente eguagliabile da modelli con padiglione esterno e con archetto sulla testa.

Non si tratta di una novità assoluta, ma è una soluzione comunque molto apprezzabile, perché garantisce maggior comodità e leggerezza, due qualità fondamentali per gli anziani che si troveranno ad usarle anche per molte ore di fila. Tuttavia, essendo cuffie auricolari di tipo in-ear, non tutti potrebbero riscontrare la stessa comodità. Come sappiamo, gli auricolari in-ear potrebbero risultare un po’ affaticanti in caso di utilizzi molto prolungati e in alcuni casi, potrebbero recare anche qualche fastidio ai padiglioni delle vostre orecchie.

Un altro vantaggio invece che volevamo segnalarvi, riguarda la comodità nell’indossarle per chi porta anche gli occhiali da vista, proprio perché le Meliconi HP Steto non dispongono di padiglioni ma di auricolari.

Un punto debole invece, lo abbiamo riscontrato negli archetti delle Meliconi HP Steto, in cui la curvatura e range di movimento, fanno si che queste cuffie si adattino bene a teste di medie e grandi dimensioni, mentre potrebbero risultare troppo larghe e poco stabili a chi ha una testa di dimensioni molto piccole o particolarmente stretta.

Meliconi HP StetoAnche i rivestimenti gommati degli auricolari potrebbero risultare scomodi, perché sono forniti in una sola misura, mentre avremmo sicuramente apprezzato l’inclusione di un set di scorta con varie misure. Il rischio è che per alcuni siano troppo grandi, e per altri troppo piccoli, creando alla lunga non solo un affaticamento delle orecchie, ma anche un isolamento acustico non ottimale.

Comodissimo, invece, il singolo pulsante centrale che troviamo in bella vista alla base delle Meliconi HP Steto, che serve a silenziare l’audio di quello che stiamo ascoltando e a passare in modalità microfono ambientale per amplificare l’audio di ciò che circonda, molto utile per chi ha problemi di udito, specialmente nelle persone anziane. Davvero semplice da usare, ci sembra intercetti molto bene il livello di “alfabetizzazione tecnologica” delle persone a cui sono destinate queste cuffie, tanto che chiunque sarà in grado di coglierne al volo il funzionamento già al primo utilizzo.

Qualità dell’Audio e del Microfono

Meliconi HP StetoLuci e ombre per quanto riguarda la qualità audio delle Meliconi HP Steto, che però, è giusto ricordarlo, non nascono con l’obiettivo di regalare un’esperienza ad alta fedeltà. Per l’audio riprodotto da fonti multimediali possiamo contare su una risposta in frequenza da 30 Hz – 20 KHz, in cui si nota una scarsa presenza dei bassi e soprattutto delle frequenze alte poco definite. Risultati più che accettabili per seguire il proprio programma TV preferito, ma meno indicati per l’ascolto di brani musicali.

Le Meliconi HP Steto dispongono anche di un sistema di equalizzazione a base di “preset”, valori preimpostati, con tutti i limiti del caso. Senza possibilità di modificarli ulteriormente, i preset convinceranno (a seconda dei gusti) oppure saranno da scartare, senza mezze misure.

Una sorpresa molto positiva è stato, invece, il microfono incorporato. Naturalmente l’audio ambientale soffre degli stessi problemi, in termini di qualità, ma l’amplificazione è più che soddisfacente, tanto da rendere possibile una comunicazione abbastanza chiara anche con livelli di sordità molto marcati.

Sarà solo necessario prestare un minimo d’attenzione alla posizione delle cuffie, per evitare che il microfono amplifichi troppo anche eventuali rumori da urto contro zip e bottoni, o sfregamenti sui vestiti.

Caratteristiche Principali e Funzionalità

Meliconi HP StetoLe Meliconi HP Steto si basano su una connessione wireless digitale da 2.4 GHz, con una portata massima di ricezione in campo aperto di 20 metri, mentre nel tipico ambiente domestico dovremo tenere conto di eventuali disturbi e indebolimenti del segnale, sia in virtù di ostacoli fisici che di altri fattori.

Il controllo del volume è direttamente sulle cuffie, assieme al bilanciamento del suono tra sinistra, centro e destra, mentre il grande pulsante centrale “Mic” attiva o disattiva il microfono ambientale, disabilitando temporaneamente l’audio della TV.

L’ottima amplificazione garantita da questo modello funziona sia per i contenuti multimediali che per le conversazioni tramite microfono. Nel primo caso, a seconda di come collegheremo le cuffie (ad esempio tramite RCA), sarà anche possibile aumentare il volume riprodotto dagli auricolari senza che l’audio originale venga alterato, quindi si potrà tranquillamente vedere la televisione insieme ai familiari senza disturbarli.

Tramite base di ricarica è invece possibile selezionare l’audio in modalità stereo e mono, o scegliere un valore di equalizzazione. Quello impostato di default è il “flat”, senza picchi, ma le Meliconi HP Steto offrono altre tre opzioni: esaltazione degli alti, dei bassi o di entrambi, con risultati che dipenderanno molto dai gusti di ognuno.

 

Scheda Tecnica

  • Modalità di trasmissione : Sistema Digital Hopping
  • Frequenza portante : 2.4GHz ISM BAND l
  • Trasmettitore : 5V 550mA
  • Ricevitore : Batteria da 3,7 V, 350 mA ai polimeri di litio
  • Risposta in frequenza : 30 Hz – 20 KHz
  • Distorsione : TYP. 0.5%
  • Rapporto segnale/rumore : TYP. 75 dB
  • Portata : fino a 20 metri (area libera)

Accessori Inclusi

  • Alimentatore CA 5V 550 mA
  • Batteria ricaricabile ai polimeri di litio x 2 pezzi
  • Cavo audio jack stereo
  • Adattatore cavo audio RCA
  • Microfono esterno
  • Coppia di gommini auricolari di ricambio

 

Vantaggi e Svantaggi

vantaggi

Vantaggi

  • Leggere
  • Facili da usare
  • Base di appoggio per la ricarica
  • Particolarmente utili per chi ha problemi di udito e per gli anziani
  • Microfono integrato e secondo microfono esterno
  • Discreto isolamento acustico
  • Doppia batteria al litio
  • Dotate di 3 preset per l’equalizzazione
  • Possibilità di switchare tra mono e stereo
  • Buona dotazione di accessori

svantaggi

Svantaggi

  • Qualità delle plastiche migliorabile
  • Archetti e gommini non adatti a tutti
  • La qualità dell’audio non è ottimale (specialmente sulle frequenze alte e basse)
  • Rapporto qualità/prezzo non eccezionale
  • Le cuffie non vanno in standby in modo automatico

 

Le Nostre Opinioni

Un bilancio finale? Le Meliconi HP Steto rappresentano  un prodotto molto particolare e altamente specializzato, cucito su misura sulle esigenze di un’utenza anziana e con problemi d’udito, come chiaramente riportato sulla loro confezione.

Due i loro obiettivi: risultare comode e facili da usare ma soprattutto migliorare la qualità della vita grazie a un buon mix di isolamento acustico e amplificazione dell’audio.

Il primo può dirsi riuscito solo in parte per via della struttura degli archetti e della scarsa dotazione di gommini per gli auricolari, che potrebbero rendere il fattore “comodità” un po’ soggettivo, anche se queste cuffie rimangono pur sempre molto più agili e leggere di quelle tradizionali.

C’è poi da considerare, restando in tema, la qualità dei materiali, che senz’altro avrebbe potuto essere leggermente più curata, specie in rapporto al prezzo d’acquisto, piuttosto alto anche se comprensibile, considerata la natura delle Meliconi HP Steto di prodotto di nicchia.

Il secondo obiettivo è stato invece centrato in pieno. Certo, l’audio è nella media di questo tipo di cuffie, per quanto riguarda profondità e qualità dei dettagli, ma questo aspetto è più che compensato dalla buona amplificazione, che secondo noi contribuirà non poco a far sentire i nostri familiari con problemi d’udito molto più “inseriti” e a proprio agio, quando si sarà insieme davanti alla TV o anche semplicemente quando si faranno delle semplici conversazioni.

 

Voti Finali

  • Design - 8/10
    8/10
  • Materiali - 6.5/10
    6.5/10
  • Comodità - 7/10
    7/10
  • Qualità Audio - 6.5/10
    6.5/10
  • Qualità Microfono - 7/10
    7/10
  • Qualità / Prezzo - 7/10
    7/10

Il Nostro Voto Totale

7.0/10

 

 

Share Button