Le Philips SHL3060BL sono cuffie di fascia bassa, caratterizzate da uno stile moderno e giovanile. La qualità audio e dei materiali che queste cuffie offrono, sono di basso livello, tuttavia rappresentano una buona scelta per coloro che hanno intenzione di spendere il minimo indispensabile per ascoltare musica.

Philips SHL3060BL

Il Nostro Voto

Dove Acquistarle al Miglior Prezzo?

 

Video Philips SHL3060BL

 

Recensione Completa Philips SHL3060BL/00

Philips dimostra di sapersi abilmente districare fra le varie fasce di prezzo con una soluzione adatta a tutte le tasche, senza necessariamente rinunciare alla qualità. Non parliamo di compromessi ma di veri e propri standard piuttosto basilari che permettono anche all’utente occasionale di trovare una soluzione audio di buona fattura.

In questo lungo ed importante discorso, rientrano anche le Philips SHL3060BL/00, delle cuffie dal modestissimo costo non superiore ai canonici 20 €, che offrono un audio più che discreto ed uno stile pensato per veri DJ.

Vediamo se oltre ad estetismi indovinati e apparenza c’è qualcosa di più…

1. Confezione, Design e Materiali 

Il semplice ma efficace packaging delle Philips SHL3060BL fa da contenitore a delle cuffie dal colore molto vivace (ovviamente molto dipende dalla colorazione che scegliete al momento dell’acquisto) con annesso cavo da 1,2 m che finisce in un connettore jack 3,5 mm a gomito.

Niente cavo USB, niente accessori secondari e niente suppellettili estetici o tecnici: le cuffie Philips vanno dritte al punto per offrire all’appassionato così come all’utente casual, un’esperienza “on-the-road” che trova nella portabilità delle cuffie con filo, il suo punto cardine.

Laddove molte altre cuffie della medesima fascia di prezzo vengono principalmente dedicate all’utilizzo in ambiente domestico, le Philips SHL3060BL spiccano per il loro design completamente pieghevole e compatto per consentire un trasporto piuttosto semplice.

Essendo delle cuffie sovraurali chiuse, la fascia regolabile permette di modificare facilmente ed in qualunque momento l’apertura dell’headband e di conseguenza l’adattabilità dell’archetto alla propria testa.

Il prodotto in sé, dunque, è ben caratterizzato grazie ad una componente estetica di tutto rispetto e ad una struttura tutto sommato più che discreta. Ci limitiamo a definire quest’ultimo elemento solo discreto e poco altro per via della natura entry-level di queste cuffie.

Cuffie in testa e padiglioni sull’orecchio, l’impressione è che il rivestimento simil-metallizzato del prodotto sia più che altro dato dai giochi di luce conferiti dall’impiego del polietilene e dunque di un materiale prettamente plastico, non dall’utilizzo di materiali effettivamente simili ad alluminio e annessi. Le cuffie Philips SHL3060BL sono piuttosto leggere, il loro peso peso complessivo infatti è di circa 125 – 127 g, l’ideale per sessioni non molto lunghe. In fase di utilizzo, abbiamo anche notato un certo scricchiolio delle plastiche, caratteristica questa che sta ad indicare una qualità costruttiva appena sufficiente.

 

2. Comodità ed Ergonomia

Il discorso del comfort può risultare un tantino spinoso per queste Philips SHL3060BL. Il già accennato peso molto contenuto, fa sicuramente il suo dovere ed i cuscinetti morbidi alzano quanto basta la media qualitativa di comfort ed ergonomia.

I problemi iniziano quando si parla di utilizzo sul lungo termine e/o di sessioni superiori alla mezz’ora circa. Non parliamo tanto di pesantezza o pressione laterale ma bensì della non eccelsa comodità dei cuscinetti, che già dopo pochi minuti iniziano a far sudare le orecchie in modo talvolta esagerato.

Tuttavia, come già scritto poco sopra, la comodità viene sostenuta dai cuscinetti pieghevoli e dalla generosa flessibilità dell’archetto, un insieme di cose che valorizza non solo la struttura di base ma tutto il prodotto.

 

3. Qualità dell’Audio

Tagliamo la testa al toro e precisiamolo fin da subito: le Philips SHL3060BL non integrano nessun microfono. D’altronde l’abbiamo già detto: cuffie di questo tipo vanno sul concreto e sull’essenza del concetto stesso di cuffia, mirando a restituire un’esperienza di ascolto sempre a portata di mano ed uno stile sempre indovinato. L’headset Philips fa tesoro di queste tre caratteristiche e cerca di offrire ciò che la casa olandese ha pubblicizzato per molto tempo: la potenza dei bassi.

La banda passante dell’audio va dai 10 ai 22.000 Hz e, per quanto si parli di cuffie entry-level, i bassi più profondi hanno concretamente un’importanza di tutto rispetto. A fare la parte del leone sono dunque i driver da 32 mm e la loro capacità di restituire un audio più che sufficiente (senza particolari sbavature né distorsioni) per il basso prezzo a cui vengono vendute queste cuffie.

Quello che manca nelle Philips SHL3060BL invece, è l’isolamento acustico, e con esso la capacità dell’headset di coinvolgere l’utente nella riproduzione audio. A scopo puramente esemplificativo, potremmo dire che i rumori ambientali vengono bloccati al 20 – 25% circa e che l’isolamento acustico, cuffie in testa, non dona quel tocco davvero avvolgente che ci si aspetterebbe in queste situazioni. Ricordiamoci comunque che stiamo pur sempre parlando di cuffie per musica davvero economiche, che si possono acquistare tranquillamente online e meno di 20 euro, quindi non possiamo certo avere molte pretese.

 

4. Caratteristiche Principali e Funzionalità

Le Philips SHL3060BL non puntano su prestazioni da primato o caratteristiche particolarmente evolute; per le cuffie a basso costo del marchio olandese le prerogative principali sono stile e versatilità. Come già accennato nei paragrafi precedenti, le Philips SHL3060 si fanno fregio di un design pieghevole e di una vasta selezione di colorazioni che cercano di accontentare i gusti e le richieste del pubblico occasionale e degli appassionati più attenti al pegno stilistico.

C’è davvero poco da dire su questo fronte, soprattutto se si considera che queste cuffie si limitano a fare il loro lavoro senza proporre caratteristiche realmente innovative.

 

 

Scheda Tecnica

  • Larghezza: 15 cm
  • Altezza: 18,5 cm
  • Profondità: 4,2 cm
  • Peso: 125 g
  • Sistema acustico: chiuso
  • Risposta in frequenza: 10 – 22.000 Hz
  • Impedenza: 24 Ohm
  • Tipo di magnete: Neodimio
  • Potenza in ingresso massima: 1000 mW
  • Sensibilità: 106 dB
  • Diametro altoparlante: 32 mm
  • Membrana: PET
  • Tipo: Dinamico
  • Lunghezza cavo: 1,2 m
  • Cavo di collegamento: bilaterale
  • Connettore: 3,5 mm

 

Vantaggi e Svantaggi

vantaggi

Vantaggi

  • Qualità sonora più che sufficiente per essere cuffie di fascia molto bassa
  • Stile e colori magnetici
  • Design pieghevole molto versatile

svantaggi

Svantaggi

  • Materiali non solidissimi (le plastiche scricchiolano)
  • Comfort limitato sul breve termine
  • Isolamento acustico non eccelso

 

Le Nostre Opinioni

A disamina conclusa e ad opinioni tratte, ciò che resta alle Philips SHL3060BL è la capacità di inserirsi e spiccare in una fascia di mercato che difficilmente riesce a sorprendere.

Quando si parla di prestazioni, qualità sonore e fedeltà audio, le SHL3060BL riescono nel duro compito con sufficienza, ma non di più, quindi non aspettatevi grandi prestazioni da queste cuffie, altrimenti finirete per rimanerne delusi. Secondo noi comunque, tra molte cuffie economiche di fascia bassa che abbiamo testato e recensito, le Philips SHL3060BL/00 sono sicuramente tra le migliori.

Proprio per questo motivo, ci sentiamo di consigliare queste cuffie Philips a tutti coloro che sono alla ricerca di un’esperienza di ascolto sufficiente, spendendo dunque il minimo sindacabile.

 

Voti Finali

  • Design - 6.5/10
    6.5/10
  • Materiali - 6.4/10
    6.4/10
  • Comodità - 6.3/10
    6.3/10
  • Qualità Audio - 6.5/10
    6.5/10
  • Qualità / Prezzo - 7/10
    7/10

Il Nostro Voto Totale

6.5/10

 

 

Share Button