Le Pioneer HDJ-1500-K sono state classificate tra le migliori cuffie per dj ad uso professionale. Sono dotate di caratteristiche tecniche di alto livello che garantiscono una qualità audio eccezionale, nonché un ottimo isolamento acustico, grazie ai materiali impiegati nella realizzazione dei cuscinetti. Ottimo anche il comfort e il design moderno e rifinito. Ideali per i DJ più esigenti.

Pioneer HDJ-1500-K

Il Nostro Voto

Dove Acquistarle al Miglior Prezzo?

 

Video Pioneer HDJ-1500-K

 

Recensione Completa Pioneer HDJ-1500-K

Le Pioneer HDJ-1500-K portano qualcosa di nuovo nel mondo delle cuffie da dj. Le singolari camere di insonorizzazione studiate da Pioneer, accoppiate alle bobine mobili in alluminio rivestite in rame ed i particolari realizzati in lega di magnesio, sono solo alcune delle peculiarità di queste cuffie, destinate principalmente ai dj ma anche agli appassionati di musica in cui prevalgono in modo preponderante i bassi, consentendo inoltre un adeguato isolamento acustico, di cui parleremo più avanti in questa nostra recensione.

1. Confezione e Design 

Nella confezione in nostro possesso, troviamo oltre alle cuffie Pioneer HDJ-1500-K, la solita manualistica comprendente la garanzia, il libretto di istruzioni, il comodo riduttore placcato oro avvitabile con l’ingresso da 3,5 mm ed uscita da 6,3 mm, permettendo di collegare le cuffie agli impianti audio, ai mix e a tutte le attrezzature che impiegano questo tipo di jack. Troviamo poi il cavo a spirale che è removibile e di questo ne siamo sempre contenti 🙂 , visto che è uno dei primi elementi a rovinarsi con l’utilizzo. Il cavo poi è lungo circa 120 cm, ma essendo a spirale, può allungarsi ed arrivare a fino a 300 cm. Inoltre, termina con il solito jack stereo da 3,5 mm placcato oro da un lato, mentre dall’altro termina con mini jack da inserire nella cuffia.
Chi porta spesso in giro le proprie cuffie o desidera preservarle nel tempo, troverà infine molto comoda la borsa in ecopelle anch’essa compresa nella confezione.

Vogliamo però fare un piccolo appunto sul nome di queste cuffie, in particolare la sigla finale, in questo caso infatti, la lettera finale “K” della sigla, sta semplicemente ad indicare che il modello è di colore nero, in alternativa è disponibile anche la versione in silver, denominata Pioneer HDJ-1500-S, oppure quella in colore bianco, denominata Pioneer HDJ-1500-W.

Le Pioneer HDJ-1500 sono comunque delle cuffie dj caratterizzate da un bel design, compatto e particolarmente rifinito, ci piacciono molto le rifiniture poste sui lati dei padiglioni che secondo noi rendono queste cuffie decisamente eleganti.

 

2. Materiali ed Ergonomia

Le Pioneer HDJ-1500-K, sono cuffie dinamiche chiuse circumaurali (Over-the-Ear), con l’imbottitura nella parte centrale dell’archetto e dei cuscinetti realizzata in schiuma uretanica, per intenderci il famoso memory foam o schiuma a memoria di forma, rivestita da morbida ecopelle di buona qualità.

Si nota da subito che abbiamo tra le mani un prodotto costruito con estrema cura, sia nell’assemblaggio che nella scelta dei materiali, infatti, la parte plastica delle cupole e dell’archetto, ha un aspetto solido, con le rifiniture e i giunti sottoposti a sollecitazione, realizzati in metallo e lega di magnesio che oltretutto ne esaltano l’estetica. Ulteriore segno dell’ottima qualità di costruzione, risiede nei quasi tre etti di peso che tuttavia non si fanno notare troppo sulla testa, grazie alle morbide imbottiture che rivestono archetto e padiglioni ma anche grazie ai due snodi dei padiglioni, che ruotando di 45° e 180°, consentono di trovare a chiunque il miglior assetto di utilizzo.

Inoltre, i cuscinetti dei padiglioni possono essere facilmente sostituiti con una spesa relativamente contenuta, riportando le cuffie a nuova vita. I cuscinetti in dotazione possono essere sostituiti eventualmente anche con quelli aperti in “protein leather“, ovvero realizzati in pelle riciclata e polimeri, come quelli del modello Pioneer HDJ-EP01.

Nella fascia prezzo in cui si posizionano, non è sicuramente facile trovare delle cuffie così ben realizzate, sia nei materiali che nelle rifiniture.

 

3. Qualità dell’Audio

L’innovativa camera di isolamento acustico realizzata da Pioneer, elimina quasi completamente il rumore esterno, mentre l’isolamento acustico delle frequenze medie e basse dai 300 Hz ai 1.300 Hz, è aumentato di ben 4 dB rispetto al modello precedente o almeno così dichiara la casa. Tutto questo, insieme alle bobine mobili di alluminio rivestito in rame, ha migliorato le basse frequenze, enfatizzandole ma senza intaccare troppo le le frequenze medie e alte, che risultano secondo noi leggermente “arretrate”, ma trattandosi di cuffie da dj e non da studio, la cosa è sicuramente voluta. L’ottimo lavoro poi, svolto dalla camera di insonorizzazione che attenua gran parte del rumore esterno, consente al dj di concentrarsi in pieno sulla musica trasmessa, anche negli ambienti più chiassosi o con impianti audio particolarmente potenti.

La risposta in frequenza delle Pioneer HDJ-1500 va dai 5 Hz ai 30 kHz, ben più ampia dell’intervallo udibile dall’uomo, che in media percepisce frequenze comprese dai 20 ai 20.000 Hz. Continuando con le caratteristiche tecniche, troviamo un’impedenza è di 32 Ohm per una sensibilità acustica di 108 dB e dei driver da ben 50 mm. Il segnale di ingresso massimo invece è di di 3500 mW. Queste caratteristiche, consentono di a queste cuffie da DJ, di ascoltare la musica a livelli di volume piuttosto elevati.

 

Scheda Tecnica

  • Unità driver: Cupole da 50 mm
  • Spina Mini-jack stereo da 3,5 mm (placcato oro, a due vie, tipo a vite)
  • Cavo a spirale di 1,2 m su un solo lato (approssimativamente di 3 m quando è esteso, tipo rimovibile)
  • Accessori: Adattatore stereo standard da 6,3 mm di diametro (placcato oro, tipo a vite); Sacca per il trasporto
  • Peso (senza cavo): 285 g
  • Risposta in frequenza: 5 – 30.000 Hz
  • Impedenza: 32 Ohm
  • Potenza massima di ingresso: 3.500 mW
  • Livello sonoro d’uscita: 108 dB/mW

 

Vantaggi e Svantaggi

vantaggi

Vantaggi

  • Ottima resa acustica (specialmente le basse frequenze)
  • Qualità dei materiali eccellente
  • Design Curato e Rifinito
  • Cuscinetti morbidi e di qualità
  • Ottimo isolamento acustico
  • Buon rapporto qualità prezzo

svantaggi

Svantaggi

  • Basse frequenze leggermente enfatizzate (è comunque questione di gusti)

 

Le Nostre Opinioni

Le Pioneer HDJ-1500-K, esteticamente molto belle, sono sicuramente delle cuffie da dj professionali per chi è alla ricerca di una resa audio fedele, con suoni puliti e precisi, in particolare nella fascia dei suoni bassi, la cui rilevanza è notevole, consentendo l’ascolto di tutte le sfumature presenti nella basse tonalità, anche se per alcuni, questo tipo di sonorità, potrebbe non piacere. Inoltre, queste cuffie suonano con un volume decisamente alto, sono molto confortevoli anche quando si indossano per ore e consentono un isolamento acustico davvero notevole.

Apprezziamo particolarmente la presenza del cavo separabile che allunga anche di molto la vita media di queste cuffie, agevolandone di molto la sostituzione.

Infine, la realizzazione di una struttura particolarmente solida, insieme all’assenza di giunture in plastica, sottolinea la volontà della Pioneer di realizzare un prodotto estremamente resistente e duraturo. E questo non fa che favorire da parte nostra, l’idea che si tratti di cuffie professionali da dj, il cui acquisto, è decisamente consigliabile.

 

Voti Finali

  • Design - 9/10
    9/10
  • Materiali - 8.9/10
    8.9/10
  • Comodità - 8.9/10
    8.9/10
  • Qualità Audio - 8.8/10
    8.8/10
  • Qualità / Prezzo - 8.5/10
    8.5/10

Il Nostro Voto Totale

8.8/10

 

 

Share Button

Ti potrebbe interessare anche: