Le Pioneer HDJ-500 rappresentano delle cuffie da dj professionali, dotate di caratteristiche tecniche molto interessanti e una buona qualità costruttiva, ad un prezzo assolutamente competitivo. Il suono risulta abbastanza pulito e le basse frequenze sono molto profonde. Ottimo anche il comfort nelle lunghe sessioni di mix.

Pioneer HDJ-500 - Cuffie DJ

Il Nostro Voto

Dove Acquistarle al Miglior Prezzo?

 

Video Pioneer HDJ-500

 

Recensione Completa Pioneer HDJ-500

Tra i numerosi modelli proposti dalla Pioneer, in questa recensione ci occuperemo delle Pioneer HDJ-500, cuffie da DJ che possono essere indossate senza problemi per ore, grazie alle morbide imbottiture dei padiglioni.

I componenti interni con i quali queste cuffie da DJ sono state realizzate, permettono inoltre di godere di un’ottima qualità audio, specialmente nella riproduzione delle basse frequenze, ottime quindi per generi musicali moderni come l’elettronica, la pop music e il genere hip-hop.

1. Confezione, Design e Materiali 

La confezione che racchiude le Pioneer HDJ-500 presenta 2 cavi rimovibili di differente misura, il primo è lungo circa 1 metro ed è dritto, mentre il secondo cavo è a spirale ed è lungo 1,2 metri e può essere esteso a circa 3 metri. Infine, troviamo un adattatore jack stereo placcato oro a vite da 6,3 mm. Non è presente invece, una custodia nella quale riporre le cuffie dopo l’uso, anche se il buon lavoro in fase costruttiva, rende le cuffie resistenti sia ad eventuali urti che all’usura.

Le Pioneer HDJ-500 inoltre, vengono vendute sul mercato in 4 versioni diverse, che si distinguono per il colore, gli utenti infatti, hanno la possibilità di scegliere tra il bianco, il nero e il rosso e il verde.

A livello estetico, le Pioneer HDJ500, riescono a combinare perfettamente tradizione e innovazione (quest’ultima limitata alla zona dei padiglioni) conferendo una certa eleganza a chi le indossa. Il design delle cuffie riprende quello dei modelli professionali lanciati precedentemente dalla stessa Pioneer, con l’impiego di un braccio rotante (a 60 gradi) e di un archetto flessibile.

Per quanto riguarda la qualità di costruzione, le Pioneer HDJ-500 risultano essere costruite con materiali solidi e piuttosto resistenti. Da subito abbiamo notato l’assenza di scricchiolii nelle plastiche dei padiglioni, che risultano anche piuttosto morbidi e quindi molto confortevoli. L’unico svantaggio che abbiamo riscontrato in termini di qualità costruttiva è forse nell’archetto che anch’esso presenta un’imbottitura ma ci ha dato una leggera sensazione di fragilità e di scarsa flessibilità, rimane tuttavia una nostra sensazione.

 

2. Comodità ed Ergonomia

Le cuffie da DJ Pioneer HDJ-500, una volta indossate, si caratterizzano per la morbidezza dei padiglioni, foderati in similpelle, capace di offrire un’adeguata comodità anche per usi molto prolungati. Ma l’imbottitura dei padiglioni di queste cuffie chiuse, permettono anche un buon isolamento dai rumori esterni. Questo permette di utilizzarle anche in ambienti aperti, riducendo notevolmente i rumori del traffico, pur non essendo in grado di cancellarli completamente. Sempre in merito ai padiglioni, è da segnalare come soltanto il padiglione destro può essere ruotato per tenere l’orecchio scoperto. Inoltre, presentano delle dimensioni piuttosto contenute e questo fa si che il peso delle Pioneer HDJ-500 risulti piuttosto contenuto, meno di 200 grammi senza contare il cavo.

Chi desidera impiegarle per ascoltare i propri brani preferiti invece, può affidarsi al cavo più corto presente nella confezione, inserendolo direttamente sulla parte laterale delle stesse Pioneer HDJ-500. La sua lunghezza è di 1 metro, e si contrappone ai 3 metri del secondo cavo.

 

3. Qualità dell’Audio

Dobbiamo ammettere che la Pioneer ha svolto un buon lavoro in tema di qualità audio; la risposta in frequenza è compresa in un range tra i 5 e i 28.000 Hz, con un’impedenza pari a 45 Ohm e un livello sonoro d’uscita di circa 105 dB/mW. È sufficiente utilizzare le Pioneer HDJ-500 per qualche giorno per rendersi pienamente conto di come questo modello sia in grado di garantire un suono potente e di qualità. Ci si accorgerà del fatto che, anche utilizzando le cuffie a volumi elevati, solo in pochissimi casi si potranno notare suoni distorti.

Queste cuffie offrono una qualità audio complessiva di buon livello, i medi non sono particolarmente pronunciati, mentre le alte frequenze risultano nitide ma leggermente coperte dalle frequenze basse, che a nostro avviso presentano una leggera enfasi.

Considerando che attualmente queste cuffie vengono vendute ad un prezzo che si aggira intorno ai 100 euro, riteniamo che il rapporto qualità/prezzo è veramente elevato. Una persona che si diletta a fare il DJ nelle feste organizzate per i propri amici, oppure in locali dotati di impianti di media grandezza, può indirizzarsi tranquillamente verso queste cuffie, che volendo sono adatte anche per utilizzi professionali.

 

Scheda Tecnica

  • Cuffie dinamiche completamente chiuse
  • Unità driver da 40 mm
  • Spina: jack mini-stereo da 3.5 mm placcato oro
  • Peso (senza cavo): 195 g
  • Potenza massima in ingresso: 2000 mW
  • Livello del suono in uscita: 105 dBmW
  • Risposta in Frequenza: 5 – 28.000 Hz
  • Impedenza: 45 Ω
  • Accessori in dotazione: Cavo a spirale lungo 1.2 metri (esteso arriva a 3 metri), Cavo dritto lungo 1 metro, Adattatore da 6,3 mm a vite placcato oro

 

Vantaggi e Svantaggi

vantaggi

Vantaggi

  • Rapporto Qualità / Prezzo Eccellente
  • Comodità dei padiglioni (imbottiture molto morbide)
  • Possibilità di scegliere tra due cavi in base all’utilizzo
  • Ottima qualità del suono (specialmente nelle frequenze basse)
  • Buon isolamento acustico

svantaggi

Svantaggi

  • Leggera fragilità dell’archetto
  • I bassi potrebbero risultare un po’ troppo enfatizzati per alcuni generi musicali

 

Le Nostre Opinioni

Le Pioneer HDJ-500 sono cuffie da DJ caratterizzate da un elevato rapporto qualità / prezzo. Queste cuffie rappresentano l’ideale per chi è alla ricerca di un prodotto semi-professionale in grado di offrire una buona qualità audio, dei materiali di costruzione resistenti e duraturi, nonché un elevato comfort durante gli utilizzi molto prolungati.

Per quanto riguarda la qualità sonora delle Pioneer HDJ-500, dobbiamo segnalare una leggera enfasi sulle basse frequenze, che talvolta tende a coprire la nitidezza delle frequenze alte e medio / alte. Quindi per chi cerca cuffie per DJ con bassi profondi e accentuati, queste potrebbero rappresentare un’ottima scelta, mentre per chi cerca un paio di cuffie per ascoltare principalmente musica di vario genere, le Pioneer HDJ 500 potrebbero non rivelarsi all’altezza delle aspettative.

 

Voti Finali

  • Design - 8.5/10
    8.5/10
  • Materiali - 8/10
    8/10
  • Comodità - 8/10
    8/10
  • Qualità Audio - 8.2/10
    8.2/10
  • Qualità / Prezzo - 8.8/10
    8.8/10

Il Nostro Voto Totale

8.3/10

 

 

Share Button

Ti potrebbe interessare anche: