Le cuffie Sennheiser HD 380 Pro sono sicuramente tra le cuffie più ricercate e vendute in ambito professionale, specialmente per il loro elevato rapporto qualità / prezzo. Sono infatti in grado di restituire delle belle soddisfazioni, sia iper quanto riguarda il sound che il comfort, ad un prezzo assolutamente competitivo.

Sennheiser HD 380 Pro

Il Nostro Voto

Dove Acquistarle al Miglior Prezzo?

 

Video Sennheiser HD 380 Pro

 

Recensione Completa Sennheiser HD 380 Pro

La Sennheiser HD 380 Pro è una cuffia circumaurale progettata principalmente per un utilizzo professionale o semiprofessionale. Grazie al prezzo assolutamente abbordabile, può essere indicata anche per un utilizzo del tutto amatoriale, visto l’audio di ottima fedeltà e l’elevato comfort di utilizzo che questa cuffia chiusa è in grado di offrire. Tutto ciò, la rende sicuramente apprezzata anche da un vasto numero di audiofili, noi compresi 😛 !

Per i pochi che ancora non lo sapessero, la Sennheiser è una solida azienda tedesca (fondata nel lontano 1945), specializzata in microfoni e cuffie per alta fedeltà.

Ma concentriamoci sulle cuffie Sennheiser HD 380 Pro e vediamo in questa nostra recensione, tutte le caratteristiche principali, i pro e i contro e soprattutto la nostra opinione finale.

1. Confezione, Design e Materiali 

Prima di tutto, vediamo da cosa è composta la confezione delle Sennheiser HD 380 Pro. La scatola intanto, si presenta piuttosto rigida e spessa, con il lato anteriore calamitato, cosa che fa da subito percepire la cura che che è stata messa da Sennheiser per realizzare queste cuffie da studio.

Una volta aperta la confezione, quello che ci ha più colpiti è sicuramente l’elegante ed utilissima custodia / valigetta realizzata in materiale semi-rigido di ottima fattura e rivestita in tessuto. L’interno della custodia, apribile tramite una cerniera, è sagomata opportunamente per trattenere le cuffie una volta piegate e riposte all’interno della valigetta stessa. Questo consente di usare la custodia come borsa per il trasporto e la protezione delle cuffie quando non sono utilizzate.

Ma passiamo ora alla descrizione vera e propria delle Sennheiser HD 380 Pro. Queste cuffie circumaurali, sono dotate di un cavo a spirale lungo circa 1 metro, ma si può estendere fino a 3 metri. Sebbene risulti molto comodo in alcune occasioni, questo tipo di connessione, spesso può rivelarsi pesante ed ingombrante. Alcuni, preferiscono infatti soluzioni con cavo diritto e a volte anche più corto. Il vantaggio di questo cavo comunque è che può essere sostituito in caso di rottura, si connette alla cuffia di sinistra e, dalla parte opposta, termina con un classico jack placcato oro da 3.5 mm. In dotazione è presente anche un adattatore a vite, sempre placcato oro, per le prese jack da 6.3 mm.

Per quanto riguarda l’estetica invece, il design delle Sennheiser HD 380 Pro è abbastanza sobrio ma elegante, visto anche il colore nero, sicuramente uno dei più utilizzati in ambito professionale.

Ma queste cuffie non vantano solamente un buon design, ma anche degli ottimi materiali e rifiniture, infatti i padiglioni presentano dei cuscinetti imbottiti molto morbidi e rivestiti in similpelle e oltretutto possono anche essere sostituiti una volta usurati, questa è indubbiamente una caratteristica molto importante, perché non tutte le cuffie lo consentono. La stessa imbottitura, la troviamo anche nella parte superiore dell’archetto, ovvero quella che viene a contatto con la testa, garantendo così un comfort molto elevato.
Complessivamente, le plastiche delle Sennheiser HD 380 Pro ci sono sembrate di ottima qualità, anche abbastanza piacevoli al tatto. Le giunture poi, danno la sensazione di estrema solidità e robustezza. Nonostante questo, il peso è anche piuttosto limitato, infatti parliamo di circa 220 grammi (senza cavo).

I padiglioni di queste cuffie inoltre, possono essere ruotati esternamente, quindi eventualmente possono essere utilizzate anche dai DJ. I padiglioni delle Sennheiser HD 380 Pro sono comunque ripiegabili per consentire alle cuffie di essere riposte all’interno della custodia fornita in dotazione.

Come già accennato, si tratta di cuffie circumaurali chiuse, ideali quindi se si cerca un buon isolamento passivo dai rumori esterni e non si vuole far passare il suono all’esterno, quindi per intenderci, l’isolamento acustico è sia interno che esterno.

 

2. Comodità ed Ergonomia

Una cuffia nata per essere professionale non può assolutamente permettersi di essere scomoda, e questa Sennheiser HD 380 Pro infatti, può vantare un ottimo comfort. Sicuramente l’ampiezza dei padiglioni e la loro conformazione, contribuiscono alla sensazione di comodità che si ha quando la si indossa. Nonostante la pressione limitata che queste cuffie esercitano sulla testa, l’aderenza è notevole e i suoni esterni non “filtrano” o almeno non tutti.

Come dicevamo prima  poi, l’archetto delle Sennheiser HD380 Pro è anch’esso dotato di una morbida imbottitura, evitando in questo modo contatti con le parti rigide della cuffia ed aumentando il comfort durante le lunghe sessioni di ascolto. Inoltre, l’archetto può essere regolato in altezza in modo preciso, grazie al sistema a scatti, così una volta trovata la misura perfetta per la propria nuca, l’altezza impostata rimane assolutamente stabile.

Inoltre, la particolare angolazione dei driver all’interno dei padiglioni e la loro conformazione, si avvale di una struttura brevettata da Sennheiser, chiamata “Eargonomic Acoustic Refinement“. Questi accorgimenti tecnici, determinano, sempre a detta di Sennheiser, un’accurata canalizzazione del suono all’interno dell’orecchio, in modo tale che l’utente possa percepire le frequenze in modo estremamente dettagliato e preciso.

 

3. Qualità dell’Audio

Vediamo ora insieme tutto ciò ce riguarda il sound delle Sennheiser HD 380 Pro. Ai progettisti di questo prodotto, è stato chiesto di realizzare una cuffia che fosse adatta a monitorare il “sound” di un brano in sala di incisione. Come ben sappiamo, le cuffie di questo tipo, devono avere notevoli caratteristiche di restituzione dei dettagli audio registrati e una sonorità piuttosto neutra, in quanto eventuali “colorazioni” o “enfatizzazioni” del suono, possono portare il tecnico audio ad eseguire delle equalizzazioni in frequenza non propriamente corrette.

Le Sennheiser HD 380 Pro, sono quindi progettate per soddisfare in pieno questa richiesta. Sono anni ormai che utilizziamo anche queste cuffie per eseguire dei mix audio su alcuni nostri brani musicali (seppur in modo amatoriale) e vi possiamo garantire che svolgono il loro lavoro in modo egregio.

La risposta in frequenza dichiarata è estremamente ampia: da 8 a 27.000 Hz. Oltre alla larghezza della banda riproducibile, è di fondamentale importanza che le varie frequenze siano riproposte con la stessa ampiezza, senza enfasi o attenuazioni importanti, in tutta la gamma audio. In effetti abbiamo trovato che il suono di queste cuffie è decisamente equilibrato, con toni bassi in evidenza e profondi, ma non eccessivamente abbondanti, come invece manifestano altre cuffie di fascia anche superiore.

I medi sono giustamente dettagliati e gli alti decisamente presenti, ma assolutamente non “taglienti”. Quindi, sono cuffie adatte a chi di musica e di suono se ne intende. Chi ama il suono “loudness”, con maggiore enfasi sulle basse frequenze, a discapito delle frequenze medie e alte, forse deve rivolgersi ad altre marche e sicuramente a modelli di cuffie meno adatte all’utilizzo in studio ma magari più adatte per il semplice ascolto di musica.

Buona è anche l’attenuazione (passiva) del rumore ambiente. Sono dichiarati 32 dB a 1 kHz. Come sempre, l’attenuazione si riduce al diminuire della frequenza. I valori piuttosto elevati di questo parametro, apprezzato in particolare nelle cuffie da studio, è ottenuto grazie al fatto che si tratta di cuffie chiuse. Occorre tenere presente che le cuffie chiuse, come contropartita, se indossate a lungo, possono provocare un certo riscaldamento della zona racchiusa dai padiglioni. Infatti, anche le Sennheiser HD 380 Pro, se indossate per molto tempo in periodi estivi, generano calore e tendono purtroppo a far sudare le orecchie.

Un altro parametro citato dalla Sennheiser sulle HD 380 Pro, riguarda la pressione acustica ottenibile, che secondo noi è piuttosto elevata. Dichiarano 110 dB (SPL) a 1 kHz, 1 Vrms. Questo significa che, oltre a suonare “forte”, lo fanno con tensioni di pilotaggio relativamente basse, ottenibili anche dai comuni dispositivi portatili come iPod o smartphone. L’impedenza è relativamente elevata (54 Ohm) per cui è facilmente pilotabile da qualsiasi dispositivo, anche se queste cuffie rendono bene se utilizzate con un amplificatore.

 

Scheda Tecnica

  • Impedenza: 54 Ω
  • Connettore: jack da 3,5 mm, dritto
  • Risposta in frequenza: 8 – 27.000 Hz
  • Livello massimo di pressione sonora: 110 dB (1 kHz, 1 Vrms)
  • THD, distorsione armonica totale: < 0,1 % (1 kHz, 100 dB SPL)
  • Tipo di Cuffia: circumaurale
  • Tipo di cavo: a spirale
  • Lunghezza cavo: 1 m arrotolato, estensibile fino a 3 metri
  • Principio di funzionamento del Trasduttore: dinamico, chiuso
  • Alimentazione: 500 mW
  • Peso: 220 g
  • Contenuto della confezione: 1 Sennheiser HD 380 pro, 1 cavo a spirale (sostituibile solo da un lato) con connettore jack da 3,5 mm, 1 adattatore a vite da 1,4 “, 1 custodia con zip (a valigetta) per il trasporto.

 

Vantaggi e Svantaggi

vantaggi

Vantaggi

  • Prezzo decisamente interessante
  • Buon bilanciamento timbrico
  • Ottimi materiali di costruzione
  • Ottimo comfort
  • Buon isolamento acustico
  • Custodia / Valigetta in dotazione
  • Possono essere usate anche come cuffie per mixing e mastering di musica elettronica

svantaggi

Svantaggi

  • Cavo a spirale un po’ pesante e ingombrante
  • Nei periodi estivi le orecchie tendono a sudare

 

Le Nostre Opinioni

Con le Sennheiser HD 380 Pro, gli ingegneri dell’azienda tedesca, sono riusciti nell’impresa di realizzare una cuffia da studio, utilizzabile anche per scopi professionali o semi professionali, ad un prezzo assolutamente interessante, infatti le Sennheiser HD 380 Pro si possono trovare online in una fascia di prezzo compresa tra i 100 e i 140 euro circa.

Chiaramente, non è una cuffia per tutti: ai cosiddetti “smanettoni”, che amano bassi invadenti e toni alti in estrema evidenza, a prescindere dalla correttezza tonale, molto probabilmente non piaceranno. Viceversa, a chi cerca una riproduzione corretta delle frequenze, queste cuffie sono da tenere in estrema considerazione.

Infine, grazie a questa neutralità timbrica, nonché alla serietà della casa costruttrice, che garantisce anche le parti di ricambio più usurabili come i cuscinetti e il cavo, le Sennheiser HD 380 Pro sono altamente consigliate e sono destinate a durare molto a lungo. Queste cuffie sono anche adatte per ascoltare musica di qualsiasi genere, anche musica elettronica e derivati.

 

Voti Finali

  • Design - 8.3/10
    8.3/10
  • Materiali - 8.5/10
    8.5/10
  • Comodità - 8.3/10
    8.3/10
  • Qualità Audio - 8.2/10
    8.2/10
  • Qualità / Prezzo - 8.1/10
    8.1/10

Il Nostro Voto Totale

8.3/10

 

 

Share Button

Ti potrebbe interessare anche: